In Sicilia esistono tre cloni riconosciuti
di Catarratto: Comune, Lucido e
Extra lucido. Questi cloni presentano
caratteristiche molto diverse fra loro pur
essendo tutti dei Catarratto.
Il più coltivato è il Catarratto comune
(come da definizione) mentre il
Catarratto Lucido è molto più raro.
Produce piccoli grappoli con acini
di piccole dimensioni e non è molto
produttivo. Il Catarratto lucido è una
delle varietà che negli ultimi anni è stata
riscoperta in Sicilia e deve il suo nome
alla particolare lucidità della sua buccia.
Il nostro Catarratto Lucido è
coltivato ad un’altitudine di circa
400 m sul livello del mare. Le uve
sono attentamente raccolte a mano
verso metà settembre in piccole
cassette. La vendemmia avviene
sempre nelle prime ore della
giornata per poter raccogliere le
uve alla temperatura più bassa
possibile e mantenere
i grappoli freschi.
La vinificazione del Catarratto
Lucido segue il principio di
intervenire al minimo sulle uve
per riuscire a preservare al massimo
la loro qualità.
Le uve sono attentamente diraspate
per poi subire una soffice spremitura
in pressa pneumatica.
Il mosto è lasciato decantare a bassa
temperatura per circa 48 ore prima
dell’inizio della fermentazione, che
viene condotta a 17-19 c° per circa 20
giorni. Quando la fermentazione
è finita il vino viene travasato e
mantenuto sulle fecce fini per circa
5 mesi con frequenti battonages.

Vino Bianco Biologico " nostru" Cataratto Lucido Terre Siciliane IGT vol 12,5 %

€11.90Prezzo